Pace di Cristo amata chiesa, bella e sposa amata,
sempre imparando e nel processo di preparazione, in continuo…
Arroganza, arrogante… 

  • L'arrogante, mentre crede di imporsi con la forza, in realtà è schiavo di se stesso e non ha intelligenza per valutarsi e definirsi. (Domenico Sigalini)

    arrogante

    [ar-ro-gàn-te] agg., s.
    • • agg. Che si comporta con insolenza e aggressività SIN tracotante; che ha un atteggiamento di superiorità e di disprezzo SIN presuntuoso

    La causa dei litigi ( LBDG )

    Giacomo 4 Da dove nascono le liti e i bisticci che ci sono tra voi? Non sono forse la conseguenza delle passioni che sono in lotta dentro di voi? 2 Pieni di voglie che non riuscite a soddisfare, siete pronti ad uccidere. Invidiosi, gelosi, incapaci d’ottenere ciò che volete, voi litigate e v’accapigliate e non ottenete niente, perché non pregate. 3 E quando pregate, non ricevete nulla lo stesso, perché le vostre intenzioni non sono buone: voi chiedete con il solo scopo di soddisfare i vostri capricci. 4 Siete come una moglie infedele, che ama i nemici del proprio marito. Non sapete che essere amici del mondo significa essere nemici di Dio? Lo ripeto: se lo scopo della vostra vita è quello di soddisfare le passioni tipiche di questo mondo perduto, non potete essere amici di Dio. 5 Credete, forse, che la Scrittura parli a vanvera, quando dice che lo Spirito Santo, che Dio ha messo dentro di noi, ci sorveglia gelosamente?6 Ma egli ci dà più grazia. Infatti le Scritture dicono: « Dio si oppone ai superbi ma dà grazia agli umili ». 7 Sottomettetevi dunque a Dio! Resistete al diavolo, allora sì che fuggirà lontano da voi.8 Avvicinatevi a Dio, ed egli s’avvicinerà a voi. Purificate le vostre mani di peccatori e i vostri cuori di ipocriti! 9 Sì, siate addolorati ed afflitti, e piangete tutte le vostre lacrime per il male che avete fatto! Il vostro riso si muti in pianto e la vostra gioia in tristezza!10 Allora, quando capirete di non essere niente davanti al Signore, sarà proprio lui che vi rialzerà e v’aiuterà.

Giacomo 4:11-17 LBDG
11 Fratelli, non criticate e non parlate male gli uni degli altri. Se lo fate, vi metterete contro la legge di Dio che vi ordina d’amarvi a vicenda: sarebbe come se la giudicaste sbagliata. Ma non sta a voi decidere se questa legge è giusta o sbagliata, voi dovete soltanto osservarla. 12 Soltanto colui che ha fatto questa legge può giudicare giustamente. Colui che il potere di salvare e distruggere. Ma chi sei tu che giudichi il tuo prossimo? 13 E ora due parole a voi che dite: « Oggi o domani andremo nella tal città o nella tal altra, vi resteremo un anno, faremo affari e guadagneremo molto ». 14 Che ne sapete voi di ciò che accadrà domani? La durata della nostra vita è incerta come la nebbia del mattino che appare per un momento, poi sparisce. 15 Fareste meglio a dire: « Se vuole il Signore, vivremo e faremo questo o quello ». 16 Ora, invece, vi vantate dei vostri progetti e questa arroganza è male. 17 Perciò chi sa che cosa è bene e non lo fa, commette peccato.
…abbiamo il Suo Santo Spirito! LUI in noi!


In Cristo,
ministro di culto, la bella chiesa di Torino
(+39) 328 2259 709 ( tre )
moglie del pastore, sorella Maria
(+39) 327 1613 106 ( wind )
Il Regno di Dio non è fatto di parole,
ma della potenza di Dio!

1 Corinzi 4:20

…poiché il regno di Dio non è mangiare e bere,
ma giustizia, pace e gioia
nello Spirito Santo.
Romani 14:17