Una chiamata alla santità…
Scelto per vivere una vita santa…
Essere santi… Un Futuro in Dio…

Dio odia l'immoralità, Dio odia l'immorale…

Nuova Diodati:

1 Pietro 1:13-16

Esortazione alla santità
13 Perciò, avendo cinti i lombi della vostra mente, siate vigilanti, e riponete piena speranza nella grazia che vi sarà conferita nella rivelazione di Gesù Cristo.14 Come figli ubbidienti, non conformatevi alle concupiscenze del tempo passato, quando eravate nell'ignoranza, 15 ma come colui che vi ha chiamati è santo, voi pure siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto: «Siate santi, perché io sono santo».

Bibbia della Gioia:

1 Pietro 1:13-16

13 Perciò, tenetevi pronti e rimanete ben svegli, saldi nella speranza della grazia di Dio, che riceverete quando Gesù Cristo ritornerà.
14 Obbedite a Dio, perché siete suoi figli. E non ricadete nelle abitudini del passato, quando vi comportavate male, perché non conoscevate la verità! 15 Siate santi, invece, in tutto ciò che fate, proprio come è santo il Signore che vi ha invitati ad essere suoi figli. 16 Egli stesso ha detto:«Siate santi, perché io sono santo».

Versione TILC

Esortazione a vivere santamente

13Perciò la vostra mente sia pronta ad agire; rimanete ben svegli. Tutta la vostra speranza sia rivolta verso quel dono di grazia che riceverete da Cristo Gesù, quando egli si manifesterà a tutti. 14-15Come figli ubbidienti, non seguite più i desideri di un tempo, quando eravate nell'ignoranza. Di fronte al Dio santo che vi ha chiamati, anche voi siate santi in tutto quello che fate. 16Nella Bibbia infatti è scritto: Siate santi, perché io sono santo.
17Quando pregate Dio, voi lo chiamate Padre. Egli giudica tutti con lo stesso metro, ciascuno secondo le sue opere. Perciò nel tempo che dovete passare in questo mondo, comportatevi con grande rispetto verso di lui.


[ diz Treccani ]
immoralità
 s. f. [der. di immorale]. – L’essere immorale: l’idi un individuodi un ambientedi una dottrinadi un’affermazionedi uno spettacolo; anche, comportamento immorale, atteggiamento contrario alle norme morali: combatterecondannare l’idilagante. In psichiatria, icostituzionale, condizione caratterizzata da deficienza di sentimenti morali in individui con facoltà intellettive del tutto normali.

immorale agg. [comp. di in-2 e morale1, sull’esempio dell’ingl. immoral]. – Di persona, che agisce in modo apertamente contrario alle norme della morale: uomogente immorale. Più spesso, di cosa che offende la morale o che ha per effetto di suscitare sentimenti riprovati dalla legge morale:condotta i.; atti i.; esempîletturediscorsi immorali. ◆ Avv. immoralménte, in modo contrario alla morale: comportarsivivere immoralmente.

Sinonimi e Contrari

  • immorale

    agg. [der. di morale, col pref. in-², sul modello dell'ingl. immoral]. – 1. [di persona, che agisce in modo contrario alle norme della morale: gente i.] ≈ ‖ amorale, degenerato, degenere, depravato, impudico, pervertito, turpe, vizioso. ↔ incorruttibile, integerrimo, integro, morigerato, onesto, probo, retto, virtuoso. 2. [di cosa, che offende la morale] ≈ impudico, indecente, licenzioso, scandaloso, scostumato, turpe, vizioso. ↔ casto, edificante, onesto, puro, virtuoso. [⍈ DECENTE]…

Perché arrabbiare a Dio? 
Perché provocare l'ira di Dio?

…volete provocare a Dio?

Cose che sono in abominio all'Eterno – Proverbi 6:16-19 LND

16 L'Eterno odia queste sei cose, anzi sette sono per lui un abominio: 
17 gli occhi alteri, la lingua bugiarda, le mani che versano sangue innocente, 
18 il cuore che escogita progetti malvagi, i piedi che sono veloci nel correre al male, 
19 il falso testimone che proferisce menzogne e chi semina discordie tra fratelli.


Pace di Cristo amata chiesa…




Pastore Guzmán Avila, Pedro Antonio
(Italy +39) 327 1613 106 (wind) [WhatsApp]
pastore@Antioca.it