Video:

L’Oasi Zegna valorizza un’area montana protetta che si estende per circa 100 Km2 in Piemonte, nelle Alpi Biellesi, tra Trivero e la Valle Cervo.E’ attraversata dalla strada Panoramica Zegna, oggi statale, che l’imprenditore Ermenegildo Zegna, profondamente legato alla sua terra, realizzò per portare sviluppo economico alla montagna e alla sua gente.

Link, video articolo sotto…

http://video.corriere.it/i-luoghi-segreti-ermenegildo-zegna-aperti-pubblico-la-prima-volta/50c1d8a6-0ff3-11e7-94ba-5a39820e37a4

Trivero (Biella), la residenza privata dell’imprenditore annessa al lanificio del 1910 aperta al pubblico per le giornate Fai – di Antonio Castaldo e Luca Mastroianni /Corriere TV

Articolo del giornale:
http://video.corriere.it/i-luoghi-segreti-ermenegildo-zegna-aperti-pubblico-la-prima-volta/50c1d8a6-0ff3-11e7-94ba-5a39820e37a4?refresh_ce-cp

Nel 1910 Ermenegildo Zegna fondò a Trivero, in provincia di Biella, il lanificio che ancora oggi è il perno di un’azienda con oltre 700o dipendenti e 500 boutique sparse nel mondo. L’imprenditore aveva allora appena 18 anni, ed era l’ultimo di 12 figli. La sua impresa ha fatto molta strada, ma lui è rimasto saldamente legato a questo piccolo centro prealpino. E al suo territorio ha lasciato una grossa eredità. Nel corso degli anni ha acquistato terreni e vallate nei pressi di Trivero. Invece di sfruttarli economicamente, li ha arricchiti con oltre 500 mila conifere, un impianto sciistico, alberghi e servizi di ogni tipo, e ha racchiuso il tutto in una strada lunga 26 chilometri, la Panoramica Zegna, che ha poi donato allo Stato. In occasione delle Giornate FAI di Primavera, promosse dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in tutto il territorio nazionale, sabato 25 e domenica 26 marzo Fondazione Zegna e Oasi Zegna organizzano a Trivero una full immersion nel mondo Zegna. Insieme alle visite guidate all’archivio storico e al Lanificio, per la prima volta aprono al pubblico i luoghi nascosti di Ermenegildo Zegna: un percorso tra arte, architettura e natura che tocca eccezionalmente il giardino dell’abitazione realizzato da Otto Maraini e Pietro Porcinai, e il piccolo cinema privato appena restaurato.

Importante centro laniero, Trivero rappresenta la bellezza e l’eccellenza del Made in Italy nel mercato internazionale della moda. Un territorio mosaico con le sue oltre 30 frazioni, nelle quali trovano spazio interessanti luoghi di cultura circondati dai colori della bellissima Oasi Zegna.



Pastore@Antioca.it