Salmi, capitolo 1 al 4. Oggi è giorno 4, 4 di Maggio 2017. Quindi, prima del letto, nostri bimbi ascolteranno Salmo 4 e Proverbi 4… Bel titolo per ognuno…

buona scuola…

1) un sano consiglio biblico e apostolico
2) la scienza lo conferma…

Recenti studi pubblicati sulla rivista Pediatrics hanno concluso che il sonno regolare e le ore giuste di sonno sono fondamentali per lo sviluppo equilibrato e sereno dei bambino, contribuiscono a tenere alla larga i problemi di comportamento e di sovrappeso

ascoltate…

Chi dorme poco è più a rischio di disturbi del comportamento.
“Abbiamo osservato gli orari a cui i bimbi andavano a letto a tre fasi dell’infanzia, cioè a 3, 5 e 7 anni ” spiega Kelly – e trovato che, a tutte queste età, andare a dormire ad orari irregolari risulta legato a difficoltà comportamentali.

Quanto devono dormire i bambini

1-2 mesi: dalle 10,5 alle 18 ore distribuite nelle 24 ore in modo irregolare (i periodi di sonno possono durare pochi minuti, come diverse ore).

3-11 mesi: dalle 12 alle 14 ore al giorno

Dai 6 mesi: i bambini iniziano a dormire 9-12 ore a notte e di giorno fanno vari (da 1 a 4) sonnellini che possono durare da 30 minuti a 2 ore. La frequenza dei sonnellini diurni diminuisce verso l’anno di età

1-3 anni: dalle 12 alle 14 ore durante le 24 ore

Dai 18 mesi il sonnellino pomeridiano è uno solo e dura da 1 a 3 ore

3-5 anni dalle11 alle 13 ore al giorno

Dai 5 anni la maggior parte dei bambini non fa più il sonnellino pomeridiano

5-12 anni: dalle 10 alle 11 ore a notte

Dai 12 anni: 9 ore

Fonti: National Sleep Foundation e Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

Nuova Diodati:

Salmi 1-4

Le due vie, dei giusti e degli empi, contrapposte
1:1 Beato l’uomo che non cammina nel consiglio degli empi, non si ferma nella via dei peccatori e non si siede in compagnia degli schernitori, 2 ma il cui diletto è nella legge dell’Eterno, e sulla sua legge medita giorno e notte. 3 Egli sarà come un albero piantato lungo i rivi d’acqua, che dà il suo frutto nella sua stagione e le cui foglie non appassiscono; e tutto quello che fa prospererà. 4 Non così sono gli empi; ma sono come pula che il vento disperde. 5 Perciò gli empi non reggeranno nel giudizio, né i peccatori nell’assemblea dei giusti. 6 Poiché l’Eterno conosce la via dei giusti, ma la via degli empi porta alla rovina.

Il regno del Messia
2:1 Perché tumultuano le nazioni, e i popoli tramano cose vane? 2 I re della terra si ritrovano e i principi si consigliano insieme contro l’Eterno e contro il suo Unto, 3 dicendo: «Rompiamo i loro legami e sbarazziamoci delle loro funi». 4 Colui che siede nei cieli riderà, il Signore si farà beffe di loro. 5 Allora parlerà loro nella sua ira, e nel suo grande sdegno li spaventerà, 6 e dirà: «Ho insediato il mio re sopra Sion, il mio santo monte. 7 Dichiarerò il decreto dell’Eterno. Egli mi ha detto: “Tu sei mio figlio, oggi io ti ho generato. 8 Chiedimi, e io ti darò le nazioni come tua eredità e le estremità della terra per tua possessione. 9 Tu le spezzerai con una verga di ferro, le frantumerai come un vaso d’argilla”». 10 Ora dunque, o re, siate savi; accettate la correzione, o giudici della terra. 11 Servite l’Eterno con timore e gioite con tremore. 12 Sottomettetevi al Figlio, perché non si adiri e non periate per via, perché la sua ira può accendersi in un momento. Beati tutti coloro che si rifugiano in lui.

Fiducia in Dio nell’avversità
3:1 [Salmo di Davide quando fuggì davanti ad Absalom, suo figlio.] O Eterno, quanto numerosi sono i miei nemici! Molti si levano contro di me. 2 Molti dicono di me: «Non vi è salvezza per lui presso DIO». (Sela) 3 Ma tu, o Eterno, sei uno scudo attorno a me; tu sei la mia gloria e colui che mi solleva il capo. 4 Con la mia voce ho gridato all’Eterno, ed egli mi ha risposto dal suo monte santo. (Sela) 5 Io mi sono coricato e ho dormito; poi mi sono risvegliato, perché l’Eterno mi sostiene. 6 Io non temerò miriadi di gente, che si accampassero tutt’intorno contro di me. 7 Levati, o Eterno; salvami, o DIO mio; perché tu hai percosso tutti i miei nemici sulla mascella; tu hai rotto i denti degli empi. 8 La salvezza appartiene all’Eterno; la tua benedizione sia sul tuo popolo. (Sela)

Fiduciosa preghiera a Dio nell’avversità
4:1 [Al maestro del coro. Per strumenti a corda. Salmo di Davide.] Quando grido, rispondimi, o DIO della mia giustizia; quand’ero nell’avversità, tu mi hai soccorso; abbi pietà di me ed esaudisci la mia preghiera. 2 Fino a quando, o figli degli uomini, si farà oltraggio alla mia gloria? Fino a quando amerete la vanità e andrete dietro alla menzogna? (Sela) 3 Or sappiate che l’Eterno si è appartato uno che è santo; l’Eterno mi esaudirà quando griderò a lui. 4 Adiratevi e non peccate; sul vostro letto meditate nel vostro cuore e state in silenzio. (Sela) 5 Offrite sacrifici di giustizia e confidate nell’Eterno. 6 Molti dicono: «Chi ci farà vedere il bene?». O Eterno, fa’ risplendere la luce del tuo volto su di noi. 7 Tu mi hai messo più gioia nel cuore di quanto ne provano essi, quando il loro grano ed il loro mosto abbondano. 8 In pace mi coricherò e in pace dormirò, poiché tu solo, o Eterno, mi fai dimorare al sicuro.

pastore@Antioca.it