Torino – Venerdì, 12 Ottobre 2018 09:45


Dal pastore:

le mie note per la riunione di Uomini, Giovedì 11 Ottobre 2018 – 19:30 Ufficio Luongo Informatica di Torino…

Verso 30

In quel giorno ruggiranno contro Giuda, come rugge il mare; a guardare il paese, ecco tenebre e angoscia, e la luce sarà oscurata dalle nuvole.

QUANDO IL QUEL GIORNO diventa OGGI

nel mio sentire e perole…
OGGI sembra che il mondo ” ruggia ” ( da ruggire – ruggiranno… ) [ l’umanità e non la spiritualità in Cristo Gesù ruggia… ] contro ” la SUA chiesa ” e rugge come il mare… se vedete la nazione D’ITALIA OGGI, guardarete TENEBRE E ANGOSCIA! Sembra che noi… la Sua chiesa, sembra che la Sua luce è stata oscurata dalle nuvole…

Isaia 5:8-30 La Nuova Diodati (LND)

8 Guai a quelli che aggiungono casa a casa, che uniscono campo a campo, finché non vi sia piú spazio, e cosi rimaniate soli ad abitare in mezzo al paese.

[ L’EGOCENTRISMO DEL MOMENTO, DELLA VITA MONDANA… ]

9 Alle mie orecchie l’Eterno degli eserciti ha giurato: «In verità molte case diventeranno una desolazione, grandi e belle case rimarranno senza abitanti».

[ il Signore stesso è dietro la desolazione! ]

10 Poiché dieci iugeri di vigna produrranno solo un bato, e un homer di seme produrrà solo un’efa.

11 Guai a quelli che si alzano al mattino presto per correre dietro a bevande inebrianti e si attardano fino a sera finche il vino li infiammi!

[ non sobri – inebrianti, non hanno senso della realtà! – completamente distratti ]

12 Nei loro banchetti vi è la cetra, l’arpa, il tamburello, il flauto e il vino, ma non prestano attenzione all’opera dell’Eterno e non considerano ciò che ha fatto con le sue mani.

13 Perciò il mio popolo va in cattività per mancanza di conoscenza, la sua nobiltà muore di fame e la sua folla sarà arsa dalla sete.

wooow… [ il MIO popolo VA IN CATTIVITà PER MANCANZA DI CONOSCENZA! ]
ma, dove ho letto questo fratelli? bella chiesa? belli ministri? amati pastori? amata autorità?

14 Perciò lo Sceol, ha dilatato le sue fauci e ha aperto in modo smisurato la sua bocca, e in esso scenderanno la sua gloria, la sua folla, il suo frastuono e chi in essa festeggia.

15 L’uomo comune sarà umiliato, l’uomo importante sarà abbassato e gli occhi dei superbi saranno umiliati.

[ CORREZIONE E’ MIGLIORAMENTO ]

16 Ma l’Eterno degli eserciti sarà esaltato nel giudizio, e il Dio santo si mostrerà santo nella giustizia.

17 Allora gli agnelli pascoleranno come nei loro pascoli e gli stranieri divoreranno i campi deserti dei ricchi.

—-> ATTENZIONE! fatte tutto con umiltà e desidero sano, per il bene tuo, famigliare, della chiesa!

18 Guai a quelli che tirano l’iniquità con corde di falsità e il peccato come con corde da carro,

19 e dicono: «Faccia presto, realizzi l’opera sua, affinché la possiamo vedere. Si avvicini e si compia il disegno del Santo d’Israele, affinché lo possiamo conoscere».


20 Guai a quelli che chiamano bene il male, e male il bene che cambiano le tenebre in luce e la luce in tenebre, che cambiano l’amaro in dolce e il dolce in amaro!

–> 21 Guai a quelli che sono saggi ai loro occhi e intelligenti davanti a loro stessi!

–> 22 Guai ai campioni nel bere il vino e abili nel mescolare bevande inebrianti,

–> 23 che assolvono il malvagio per un regalo e privano il giusto del suo diritto!.

24 Perciò, come una lingua di fuoco divora la stoppia e la fiamma consuma la paglia, cosí la loro radice sarà come marciume e il loro fiore sarà portato via come polvere, perché hanno rigettato la legge dell’Eterno degli eserciti e hanno disprezzato la parola del Santo d’Israele.

…PER QUESTO L’IRA DELL’ETERNO SI E’ ACCESA CONTRO IL SUO,
((( IL SUO ))) POPOLO ( come, quando Dio diventa nostro proprio nemico! oh Signore! )

25 Per questo l’ira dell’Eterno si è accesa contro il suo popolo; egli ha steso la sua mano contro di lui e lo ha colpito cosí i monti hanno tremato e i loro cadaveri giacciono come spazzatura in mezzo alle strade; malgrado ciò la sua ira non si è placata e la sua mano rimane distesa.

26 Egli alzerà una bandiera per le nazioni lontane e fischierà loro dalle estremità della terra, ed ecco, esse verranno velocemente e prontamente.

—> nessuno dovrebbe essere
STANCO
SONNECCHIERONE! ( di molto sogno – ho inventato questa parola )
DORMILONE! ( di molto dormire – idem )
SCIOGLIORONE ( di facile scioglia )

27 Nessuno fra esse sarà stanco o vacillerà, nessuno sonnecchierà o dormirà, la cintura dei loro lombi, non si scioglierà, né si romperà il legaccio dei loro calzari.

28 Le loro frecce sono acuminate e tutti i loro archi sono tesi; gli zoccoli dei loro cavalli sembreranno pietre e le ruote dei loro carri un turbine.

29 Il loro ruggito sarà come quello di un leone, ruggiranno come leoncelli; sí, ruggiranno, afferreranno la preda e la porteranno via al sicuro e nessuno gliela strapperà.

30 In quel giorno ruggiranno contro Giuda, come rugge il mare; a guardare il paese, ecco tenebre e angoscia, e la luce sarà oscurata dalle nuvole.

SOLO IL SIGNORE E’ LA VERA LUCE, LA VERA VIA D’USCITA,
LA UNICA RISPOSTA! preghiamo / digiuneremo / ed ascolteremo la Sua voce…

[spreaker type=player resource=”episode_id=15938955″ width=”100%” height=”200px” theme=”light” playlist=”false” playlist-continuous=”false” autoplay=”false” live-autoplay=”false” chapters-image=”true” episode-image-position=”right” hide-logo=”false” hide-likes=”false” hide-comments=”false” hide-sharing=”false” ]

 


Riunioni – Uomini – Torino, 11 Ottobre 2018, 19:30 Ufficio Luongo Informatica

[09:52, 11/10/2018] Enzo Luongo: Questa mattina leggo questo.

Anche in passato, quando il re era Saul, tu guidavi e riconducevi Israele; e il Signore , il tuo Dio, ti ha detto: “Tu pascerai il mio popolo, Israele, tu sarai il principe del mio popolo, Israele”».
Primo libro delle Cronache 11:2 NR06

Siamo attenti alla responsabilità che Dio ci dà, anche se l’autorità è sbagliata o non giusta il piano è il compito che Dio diede a Davide non si ferma, e la nostra attitudine è da leader, senza lasciare il piano originale…

[10:13, 11/10/2018] Alessandro Bracuto:
2 Cronache 30:7 Non siate come i vostri padri e come i vostri fratelli , che hanno peccato contro l’Eterno, il DIO dei loro padri, che perciò li ha abbandonati in preda alla desolazione, come voi vedete.  8 Ora non indurite la vostra cervice come i vostri padri, ma date la mano all’Eterno, venite al suo santuario che egli ha santificato per sempre e servite l’Eterno, il vostro DIO, affinché l’ardore della sua ira si allontani da voi.  9 Poiché, se tornate all’Eterno, i vostri fratelli e i vostri figli saranno trattati con compassione da quelli che li hanno deportati e ritorneranno in questo paese, perché l’Eterno, il vostro DIO, è clemente e misericordioso e non ritirerà la suafaccia da voi, se ritornerete a lui».

[10:14, 11/10/2018] Pedro A. Guzmán Ávila 📱: ☝ yes

[10:15, 11/10/2018] Alessandro Bracuto: Non imitate l’infedeltà dei vostri padri e dei vostri fratelli. Avete visto come il Signore, Dio dei vostri padri, li ha mandati in rovina. Non ostinatevi come fecero i vostri padri, tendete la mano al Signore. Venite nel suo tempio, che egli ha consacrato per sempre; ubbidite al Signore vostro Dio, ed egli non sarà più contro di voi. Se voi tornerete al Signore, anche i vostri parenti e i vostri figli riceveranno misericordia là dove sono deportati e forse potranno tornare in questa terra. Il Signore vostro Dio, infatti, è misericordioso e clemente e non distoglie il suo sguardo da voi, se tornate a lui».
2 Cronache 30:7‭-‬9 ICL00


[07:10, 12/10/2018] Pedro A. Guzmán Ávila 📱:
Oggi
Venerdì, 12 Ottobre 18

la mia relazione con Dio…

1⃣ la mia preghiera – comunione con te Signore!

2⃣ Il digiuno settimanale, un giorno alla settimana è buono per la mia salute spirituale – per il mio carattere

3⃣ la lettura della Parola di Dio, l’ascolto sarà parte della mia giornata oggi!

Salmi 23 un bel inizio… OGGI!

Erba Utile – Ottobre 2018 – No. 12 – La nostra relazione con il Signore Gesù Cristo

Dam Ministro Bracuto:

Buongiorno e DtB, un bel verso che può indirizzare in modo giusto la tua giornata.

Tu, o Signore, sei grande e potente, tu solo hai bellezza, maestà e splendore. In cielo e sulla terra tutto ti appartiene , tu sei re e sovrano di ogni cosa .
1 Cronache 29:11 ICL00D

Dio benedica il tuo giorno

[ il giusto inizio dipende da noi… iniziamo giustamente – davanti a LUI! ]