Torino – Giovedì, 13 Settembre 2018 10:30 – Numero 19


Provare risentimento è come bere tutti i giorni veleno, sperando che uccida il tuo nemico 

Rancóre: – Sentimento di odio, sdegno, risentimento profondo, non manifestato apertamente, ma tenuto nascosto e quasi covato nell’animo… ( Diz. Treccani )

Risentimento: Lo stato d’animo di chi è risentito, cioè irritato contro qualcuno a causa di un rimprovero, o di un altro atto o comportamento, ritenuto ingiusto o offensivo… ( Diz. Treccani )

Anima: Mente – Volontà – Emozioni

Il risentimento ( rancore ) è quando lasci che il tuo malessere diventi odio.
Il risentimento è quando consenti a ciò che ti sta mangiando per mangiarti.


Non farai vendetta e non serberai rancore contro i figli del tuo popolo,
ma amerai il tuo prossimo come te stesso.
Io sono l’Eterno. Levitico 19:18 LND



Salmi 7:14-16
 LND

14 Ecco, il malvagio partorisce iniquità; egli ha concepito perversità e partorirà inganno.

15 Egli scava una fossa e la fa profonda, ma egli stesso cade nella fossa che ha fatto.

16 La sua perversità ritornerà sul suo stesso capo, e la sua violenza gli cadrà sulla sommità del capo.

Attento al rancore cara chiesa…


pastore