Torino – Mercoledì, 26 Settembre 2018 12:00 – Numero 29


Correzione – ” miglioramento

Nel mio parere la correzione è una parola importante…
Ma nel contesto positivo, costruttivo è ” un miglioramento ”
un qualcosa che migliorerà… sarà per il bene…
Siamo in buon tempo per imparare, per rifare… Nel Nome di Gesù!

[ Grazie mille per la scrittura sorella Debora Puca,
moglie del nostro caro co-pastore,
il fratello, ministro Enzo Luongo
]

«perché tu non abbia a gemere quando verrà la tua fine, quando la tua carne e il tuo corpo saranno consumati; e tu non dica: «Come ho fatto a odiare la correzione, e come ha potuto il mio cuore disprezzare la riprensione? Come ho fatto a non ascoltare la voce di chi m’insegnava, e a non porgere l’orecchio a chi m’istruiva?»
‭‭Proverbi‬ ‭5:11-13‬ ‭NR94

il titolo della Bibbia versione TILC
per il Capitolo 5 di Proverbi, versi 11-14 è: La Seduttrice
11 Alla fine, ti lamenterai per la tua sorte
quando tutto il tuo corpo sarà senza forze,
12 e dirai: ‘Perché mai non ho voluto
imparare?
Perché non ho accettato nessun
ammonimento?
13 Perché non ho ascoltato la voce
dei miei maestri?
Perché non ho fatto attenzione a quelli
che mi istruivano?
14 Ora, per poco non mi trovo al colmo
della sventura,
pubblicamente denunziato
dall’assemblea del mio popolo’.

Versione: LND, Proverbi 5, versi 11 -14
11 e non gema quando verrà la tua fine, quando la tua carne e il tuo corpo saranno consumati,
12 e debba dire: «Come mai ho odiato l’ammaestramento, e il mio cuore ha disprezzato la correzione?
13 Non ho ascoltato la voce di quelli che mi ammaestravano e non ho prestato orecchio a quelli che mi insegnavano.
14 Mi sono trovato quasi nel male totale in mezzo alla folla e all’assemblea».


Pace… pace di Cristo Gesù!
Bella chiesa, intelligente, STUPENDA! 

Gloriosa, Trionfante e Vincitrice…

pastore