Esodo 36

1 Ora Betsaleel e Oholiab e tutti gli uomini abili, nei quali l’Eterno ha messo sapienza e intelligenza per saper eseguire tutti i lavori per il servizio del santuario, faranno secondo tutto ciò che l’Eterno ha ordinato». 2 Mosè chiamò dunque Betsaleel e Oholiab e tutti gli uomini saggi di cuore nei quali l’Eterno aveva messo sapienza, tutti quelli che erano mossi dal cuore ad applicarsi al lavoro per eseguirlo. 3 Ed essi ricevettero da Mosè tutte le offerte recate dai figli d’Israele per i lavori destinati alla costruzione del santuario, per eseguirli. Ma ogni mattina i figli d’Israele continuavano a portare a Mosè delle offerte volontarie. 4 Allora tutti gli uomini abili che facevano lavori d’ogni genere nel santuario, lasciato ognuno il lavoro che faceva, vennero 5 e parlarono a Mosè, dicendo: «Il popolo porta molto più di quel che necessita per eseguire i lavori che l’Eterno ha comandato di fare». 6 Allora Mosè diede quest’ordine che fu proclamato per l’accampamento, dicendo: «Né uomo né donna faccia più alcun’altra offerta per il santuario». Così si impedì al popolo di portare altro. 7 Poiché il materiale che avevano era sufficiente per tutto il lavoro che dovevano fare, e ne avanzava.


Dedicato al nostro caro fratello Mario e tutti – vi ricordate fratelli?

Credo esiste la traduzzione anche al Spagnolo… ( Un altro bello ricordo: Laminin )
[ tutto questo è manna del cielo fratelli – gioite ]
[ Libro di Giobbe, Capitolo 38 – il capitolo celeste – astronomico – un po di meteo, ecc – meraviglioso ]

 


l’Audio…