Levitico 19

Leggi religiose, cerimoniali e morali
1 L’Eterno parlò ancora a Mosè, dicendo: 2 «Parla a tutta l’assemblea dei figli d’Israele e di’ loro: Siate santi, perché io, l’Eterno, il vostro DIO, sono santo. 3 Ognuno di voi rispetti sua madre e suo padre e osservate i miei sabati. Io sono l’Eterno, il vostro DIO. 4 Non rivolgetevi a idoli e non fatevi degli dèi di metallo fuso. Io sono l’Eterno, il vostro DIO. 5 Quando offrite un sacrificio di ringraziamento all’Eterno, l’offrirete in modo da essere graditi. 6 Lo si mangerà il giorno stesso che lo offrite e il giorno seguente; e se rimane qualcosa fino al terzo giorno, lo brucerete col fuoco. 7 Se si mangia alcuna parte di esso il terzo giorno è cosa abominevole; il sacrificionon sarà gradito. 8 Chiunque perciò ne mangia porterà la pena della sua iniquità, perché ha profanato ciò che è sacro all’Eterno; quel tale sarà sterminato di mezzo al suo popolo.


New articles – Nuevos artículos… Nuovi articoli:

 


Sorelle…


Torino Oggi…


Muros… la oración, la sombra de la oración en el Viejo Testamento…


pastore@Antioca.it