1 Re 6:1-5

1 Nell’anno quattrocentottanta dopo l’uscita dei figli d’Israele dal paese d’Egitto, nel quarto anno del suo regno sopra Israele, nel mese di Ziv, che è il secondo mese, Salomone cominciò a costruire la casa dell’Eterno. 2 Il tempio che il re Salomone costruì per l’Eterno, aveva sessanta cubiti di lunghezza, venti di larghezza e trenta di altezza. 3 Il portico davanti al tempio aveva venti cubiti di lunghezza, eguagliando così la larghezza stessa del tempio, e la sua larghezza si estendeva dieci cubiti dalla facciata del tempio. 4 Al tempio fece finestre con inferriate. 5 A ridosso del muro del tempio egli costruì delle camere che correvano tutt’intorno al muro del tempio, tanto del luogo santo che del luogo santissimo; così fece delle camere laterali tutt’intorno.

1 Re 7:1-5

1 Ma a Salomone occorsero tredici anni a costruire la sua propria casa; così egli portò a termine tutta la sua casa. 2 Egli costruì la casa della “Foresta del Libano”, lunga cento cubiti, larga cinquanta e alta trenta su quattro ordini di colonne di cedro, sulle quali poggiavano travi di cedro. 3 Un soffitto di cedro copriva le camere che poggiavano sulle colonne, e che erano in numero di quarantacinque, quindici per fila. 4 Vi erano tre file di finestre, contrapposte le une alle altre su tre piani diversi5 Tutte le porte con i loro stipiti ed architravi erano quadrangolari, e le finestre erano opposte le une alle altre su tre piani diversi.