2 Re 1:1-5

1 Dopo la morte di Achab, Moab si ribellò contro Israele. 2 Achaziah cadde dalla finestra del piano superiore in Samaria e si fece male. Allora mandò messaggeri, ai quali disse: «Andate a consultare Baal-Zebub, dio di Ekron, per sapere se mi riprenderò da questa infermità». 3 Ma un angelo dell’Eterno disse ad Elia il Tishbita: «Lèvati e va’ incontro ai messaggeri del re di Samaria e di’ loro: “È forse perché non c’è DIO in Israele che voi andate a consultare Baal-Zebub, dio di Ekron? 4 Perciò così dice l’Eterno: Tu non scenderai più dal letto sul quale sei salito, ma certamente morirai”». Poi Elia se ne andò. 5 I messaggeri ritornarono da Achaziah, che domandò loro: «Perché siete tornati?».

2 Re 2:1-5

1 Ora, quando l’Eterno volle portare in cielo Elia in un turbine, Elia partì da Ghilgal con Eliseo. 2 Allora Elia disse ad Eliseo: «Fermati qui, ti prego, perché l’Eterno mi manda fino a Bethel». Ma Eliseo rispose: «Come è vero che l’Eterno vive e che tu stesso vivi, io non ti lascerò». Così discesero a Bethel. 3 I discepoli dei profeti che erano a Bethel andarono quindi a trovare Eliseo e gli dissero: «Sai che l’Eterno quest’oggi porterà via il tuo signore al di sopra di te?». Quegli rispose: «Sì, lo so; tacete!». 4 Poi Elia gli disse: «Eliseo, fermati qui, ti prego, perché l’Eterno mi manda a Gerico». Egli rispose: «Come è vero che l’Eterno vive e che tu stesso vivi, io non ti lascerò». Così discesero a Gerico. 5 Allora i discepoli dei profeti che eranoa Gerico si avvicinarono a Eliseo e gli dissero: «Sai che l’Eterno quest’oggi porterà via il tuo signore al di sopra di te?». Egli rispose: «Sì, lo so; tacete!».

2 Re 3:1-5

1 Jehoram, figlio di Achab, cominciò a regnare sopra Israele a Samaria l’anno diciottesimo di Giosafat, re di Giuda, e regnò dodici anni. 2 Egli fece ciò che è male agli occhi dell’Eterno, ma non come suo padre e sua madre, perché tolse via la stele di Baal, che suo padre aveva fatto. 3 Tuttavia egli rimase attaccato ai peccati di Geroboamo figlio di Nebat, che aveva fatto peccare Israele, e non se ne allontanò. 4 Mesha, re di Moab, era un allevatore di pecore e pagava al re d’Israele un tributo di centomila agnelli e la lana di centomila montoni. 5 Ma alla morte di Achab, il re di Moab si ribellò al re d’Israele.