Geremia 30:1-5

1 La parola che fu rivolta a Geremia da parte dell’Eterno, dicendo: 2 «Così dice l’Eterno, il DIO d’Israele: Scriviti in un libro tutte le parole che ti ho detto, 3 perché, ecco, i giorni vengono, dice l’Eterno, nei quali io farò ritornare dalla cattività il mio popolo d‘Israele e di Giuda, dice l’Eterno, e li ricondurrò nel paese che diedi ai loro padri, ed essi lo possederanno». 4 Queste sono le parole che l’Eterno pronunciò riguardo ad Israele e a Giuda: 5 «Così dice l’Eterno: Noi abbiamo udito un grido di terrore, di spavento e non di pace.

Geremia 31:1-5

1 «In quel tempo», dice l’Eterno, «io sarò il DIO di tutte le famiglie d’Israele, ed esse saranno il mio popolo». 2 Così dice l’Eterno: «Il popolo scampato dalla spada ha trovato grazia nel deserto; io darò riposo a Israele». 3 Molto tempo fa l’Eterno mi è apparso, dicendo: «Sì, ti ho amata di un amore eterno; per questo ti ho attirata con benevolenza. 4 Io ti riedificherò e tu sarai riedificata, o vergine d’Israele. Sarai di nuovo adorna dei tuoi tamburelli e uscirai in mezzo alle danze di quelli che fanno festa. 5 Pianterai ancora vigne sui monti di Samaria; i piantatori pianteranno e raccoglieranno il frutto.