Giobbe 24:1-5

1 «Perché mai l’Onnipotente non si riserva dei tempi e quelli che lo conoscono non vedono i suoi giorni? 2 Alcuni spostano i confini, prendono a forza le greggi e le portano al pascolo; 3 portano via l’asino degli orfani e prendono in pegno il bue della vedova: 4 spingono fuori strada i bisognosi, così tutti i poveri del paese sono costretti a nascondersi. 5 Eccoli, come onagri nel deserto escono al loro lavoro di buon mattino in cerca di cibo; il deserto fornisce cibo per loro e per i loro figli.

Giobbe 25:1-5

1 Allora Bildad di Shuah rispose e disse: 2 «A lui appartiene il dominio e il terrore: egli produce la pace nei suoi luoghi altissimi. 3 Si possono forse contare le sue schiere? E sopra chi non sorge la sua luce? 4 Come può dunque l’uomo essere giusto davanti a Dio, o come può essere puro un nato di donna? 5 Se neppure la luna è splendente, e le stelle non sono pure ai suoi occhi,

Giobbe 26:1-5

1 Allora Giobbe rispose e disse: «Come hai aiutato il debole, 2 o come hai soccorso il braccio senza forza? 3 Come hai consigliato chi è privo di sapienza, e quale grande conoscenza gli hai comunicato? 4 A chi hai rivolto le tue parole, e di chi è lo spirito che è uscito da te? 5 I morti tremano sotto le acque, e così pure i loro abitanti.

Giobbe 27:1-5

1 Giobbe riprese il suo discorso e disse: 2 «Come vive Dio che mi ha privato del mio diritto, e l’Onnipotente che mi ha amareggiato l’anima, 3 finché ci sarà in me un soffio di vita e il soffio di Dio nelle mie narici, 4 le mie labbra non diranno alcuna cattiveria né la mia lingua proferirà alcuna falsità. 5 Lungi da me ammettere che voi avete ragione; fino all’ultimo respiro non rinunzierò alla mia integrità.

Giobbe 28:1-5

1 «Certamente c’è una miniera per l’argento, e un posto dove si raffina l’oro. 2 Il ferro viene estratto dal suolo, e la pietra fusa dà il rame. 3 L’uomo pone fine alle tenebre ed esplora i più profondi recessi in cerca di pietre sepolte nell’oscurità e nell’ombra di morte. 4 Perfora un pozzo lontano dall’abitato, in posti dimenticati dai pedoni; sono sospesi e oscillano lontani dagli uomini. 5 Quanto alla terra, da essa viene il pane, ma di sotto è sconvolta come dal fuoco.

[spreaker type=player resource="episode_id=15463912" width="100%" height="350px" theme="light" playlist="show" playlist-continuous="false" autoplay="false" live-autoplay="false" chapters-image="true" episode-image-position="right" hide-logo="false" hide-likes="false" hide-comments="false" hide-sharing="false" ]
[spreaker type=player resource="episode_id=15477688" width="100%" height="350px" theme="dark" playlist="show" playlist-continuous="false" autoplay="false" live-autoplay="false" chapters-image="true" episode-image-position="right" hide-logo="false" hide-likes="false" hide-comments="false" hide-sharing="false" ]