24

Aprile, 2018

Giornale
Sorelle

Celebrerò il nome di Dio con un canto,
lo esalterò con le mie lodi,
che il SIGNORE gradirà più dei buoi,
più dei tori con corna e unghie.
Gli umili lo vedranno e gioiranno;
o voi che cercate Dio, fatevi animo,
 poiché il SIGNORE ascolta i bisognosi,
e non disprezza i suoi prigionieri.

Salmi 69:30-33 

Dio benedica la nostra cara sorella Jannet! – la bella chiesa di Torino, Antioca – anni pieni di vita! Per una donna saggia davanti a Dio: Forza e onore sono il suo vestito e ride dei giorni a venire. Prov 31:25 – Happy Birthday Sister Jannet

 

 

 

 

Sorella Alessia Trisorio, Moglie Frat. Fabio B.

Giacomo 1:
21 Perciò, deposta ogni lordura e residuo di malizia, ricevete con mansuetudine la parola piantata in voi, la quale può salvare le anime vostre. 22 E siate facitori della parola e non uditori soltanto, ingannando voi stessi. 23 Poiché, se uno è uditore della parola e non facitore, è simile a un uomo che osserva la sua faccia naturale in uno specchio; 24 egli osserva se stesso e poi se ne va, dimenticando subito com’era. 25 Ma chi esamina attentamente la legge perfetta, che è la legge della libertà, e persevera in essa, non essendo un uditore dimentichevole ma un facitore dell’opera, costui sarà beato nel suo operare.

Solo udire = essere religioso!

Udire e mettere in pratica = essere benedetto!

La religiosità non porta alla salvezza..
Il Signore paragona l’uditore della Sua parola a un uomo che ha bisogno di guardarsi allo specchio per ricordarsi come è fatto!

Possiamo fare L esempio di una persona che, nel nostro caso, la domenica va al culto sente la parola di Dio..poi torna a casa, svolge la sua settimana impegnato nelle sue cose, quindi passa una settimana senza la sentire la parola di Dio, e la domenica dopo ritorna ad ascoltare la parola!

Come se si guardasse allo specchio solo la domenica! Mentre negli altri giorni non sa ciò che è!
Questo non è essere cristiani come Dio vuole da noi figli! Questa è RELIGIOSITÀ!

Nel verso 25 vediamo ciò che Dio vorrebbe da noi! Dice SOLO chi esamina e persevera la Sua legge…(la legge della LIBERTÀ…Perché ci ha liberato dalla schiavitù del peccato!)
Sarà benedetto nel suo operare!
Non dice sarà benedetto nell’ascoltare!
Ma nel essere facitori della Sua legge!
Quindi la domenica nel culto ascolti la Parola..durante la settimana continui a sentire la sua parola grazie al tanto cibo spirituale che Dio ci offre (a un prezzo gratuito! Già pagato per noi! Ascoltando le puntate, Podcast…
Spreaker…) e quindi ascolti e metti in pratica..mettere in pratica vuol dire VIVERE PER CRISTO! fare ciò che è la sua volontà, camminare per fede! Operando giorno dopo giorno..nella verità…in Cristo…allora solo così qualsiasi cosa noi facciamo prospererà!

Pace di Cristo in questo giorno! 🔥

Proverbi 13:18 Miseria e vergogna a chi rifiuta la correzione,
ma chi dà retta alla riprensione è onorato…

il primo onore viene da Dio, il secondo sarebbe la nostra testimonianza, franca, sincera e pura

 quindi tutti vedranno la tua vita…

[spreaker type=player resource="episode_id=14562686" width="100%" height="350px" theme="dark" playlist="show" playlist-continuous="false" autoplay="false" live-autoplay="false" chapters-image="true" hide-logo="false" hide-likes="false" hide-comments="false" hide-sharing="false" ]