– parlami pastore, la mia anima vuole ascoltare ma non la mia carne…
– la mia anima ascolterà
– la mia mente ascolterà, la mia volontà ascolterà e le mie emozioni ascolteranno…

parlami pastore…

5 Meglio uno che ti rimprovera apertamente
che un amico che non ti dice mai nulla.
6 Un amico è fedele anche quando ferisce,
un nemico ti inganna anche quando ti bacia.
7 A chi è sazio non piace neanche il miele,
per chi ha fame, anche l’amaro è dolce.
Proverbi 27: 5-7 (TILC)

5  Meglio una riprensione aperta che un amore nascosto.
Fedeli sono le ferite di un amico, ma ingannevoli sono i baci di un nemico.
7  Chi è sazio disprezza il favo di miele; ma per chi ha fame ogni cosa amara è dolce.
Proverbi 27:5-7 (LND)

5  Meglio vale riprensione palese, Che amore occulto.
Le ferite di chi ama son leali; Ma i baci di chi odia sono simulati.
7  La persona satolla calca il favo del miele; Ma alla persona affamata ogni cosa amara è dolce.
Proverbi 27:5-7 (GD)

Più il Predicatore è stato savio, più ha insegnata scienza al popolo, e gliel‘ha fatta intendere, ed ha investigate, e composte molte sentenze. Ecc 12:11 (GD)

Le parole dei saggi sono come pungoli e le raccolte dei dotti sono come chiodi ben piantati; esse sono date da un solo Pastore. Ecc 12:11 (LND)

pastore@Antioca.it