Pace di Cristo cara e amata chiesa…
3 scritture che modellano l'inizio del 2016 – di questo parleremo…
Gennaio 2016. Mese di fondamento e formazione…

Nuova Riveduta:

Salmi 126

Preghiera per la restaurazione d'Israele
Ed 1Sl 85Ap 7:9, ecc.; 2Cr 15:7
1 Canto dei pellegrinaggi.
Quando il SIGNORE fece tornare i reduci di Sion,
ci sembrava di sognare.
2 Allora spuntarono sorrisi sulle nostre labbra
e canti di gioia sulle nostre lingue.
Allora si diceva tra le nazioni:
«Il SIGNORE ha fatto cose grandi per loro».
3 Il SIGNORE ha fatto cose grandi per noi,
e noi siamo nella gioia.
4 SIGNORE, fa' tornare i nostri deportati,
come torrenti nel deserto del Neghev.
5 Quelli che seminano con lacrime,
mieteranno con canti di gioia.
6 Se ne va piangendo
colui che porta il seme da spargere,
ma tornerà con canti di gioia quando porterà i suoi covoni.

Nuova Diodati:

Salmi 126

Inno di gioia per il ritorno dalla cattività
1 [Canto dei pellegrinaggi.] Quando l'Eterno fece ritornare i prigionieri di Sion, ci sembrava di sognare.2 Allora la nostra bocca si riempì di riso e la nostra lingua di canti di gioia, allora si diceva fra le nazioni: «L'Eterno ha fatto cose grandi per loro». 3 L'Eterno ha fatto cose grandi per noi, e siamo pieni di gioia. 4 Fa' ritornare i nostri prigionieri, o Eterno, come i torrenti nel sud. 5 Quelli che seminano con lacrime, mieteranno con canti di gioia. 6 Ben va piangendo colui che porta il seme da spargere, ma tornerà con canti di gioia portando i suoi covoni.

Nuova Riveduta:

Salmi 127

La casa costruita dal Signore
Pr 10:22Sl 128
1 Canto dei pellegrinaggi.
Di Salomone
.
Se il SIGNORE non costruisce la casa,
invano si affaticano i costruttori;
se il SIGNORE non protegge la città,
invano vegliano le guardie.
2 Invano vi alzate di buon mattino e tardi andate a riposare
e mangiate pane tribolato;
egli dà altrettanto a quelli che ama,
mentre essi dormono.
3 Ecco, i figli sono un dono che viene dal SIGNORE;
il frutto del grembo materno è un premio.
4 Come frecce nelle mani di un prode,
così sono i figli della giovinezza.
5 Beati coloro che ne hanno piena la faretra!
Non saranno confusi
quando discuteranno con i loro nemici alla porta.

Nuova Diodati:

Salmi 127

La sicurezza e la prosperità vengono da Dio
1 [Canto dei pellegrinaggi. Di Salomone.] Se l'Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l'Eterno non custodisce la città, invano vegliano le guardie. 2 È vano per voi alzarvi di buon'ora e andare tardi a riposare e mangiare il pane di duro lavoro, perché ai suoi diletti egli dà riposo. 3 Ecco, i figlisono una eredità che viene dall'Eterno; il frutto del grembo è un premio. 4 Come frecce nella mano di un prode, così sono i figli della propria giovinezza. 5 Beato l'uomo che ne ha la sua faretra piena! Essi non saranno confusi quando discuteranno coi loro nemici alla porta.

Nuova Riveduta:

Efesini 2:19-22

Ef 3:6 (1P 2:4-71Co 3:9-11, 16-17)
19 Così dunque non siete più né stranieri né ospiti; ma siete concittadini dei santi e membri della famiglia di Dio. 20 Siete stati edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti, essendo Cristo Gesù stesso la pietra angolare, 21 sulla quale l'edificio intero, ben collegato insieme, si va innalzando per essere un tempio santo nel Signore. 22 In lui voi pure entrate a far parte dell'edificio che ha da servire come dimora a Dio per mezzo dello Spirito.

Nuova Diodati:

Efesini 2:19-22

19 Voi dunque non siete più forestieri né ospiti, ma concittadini dei santi e membri della famiglia di Dio,20 edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti, essendo Gesù Cristo stesso la pietra angolare, 21 su cui tutto l'edificio ben collegato cresce per essere un tempio santo nel Signore, 22 nel quale anche voi siete insieme edificati per essere una dimora di Dio nello Spirito.

pastore@Antioca.it