Interessante esposizione Italiana, religiosa…

Mercoledì, 12 aprile 2017

La parola di oggi è: religione

La parola del giorno di oggi è stata selezionata da Enrico Mentana. Clicca qui per leggere il suo commento.

SILLABAZIONE: re–li–gió–ne SINONIMI
religióne / reliˈdʒone/ o riligióne
[vc. dotta, lat. religiōne(m), di etim. incerta 1261 ca.]
s. f.
1 complesso delle credenze, delle norme etiche e degli atti di culto che esprimono, nel corso della storia, la relazione delle varie società umane con il mondo divino | insieme di dogmi, precetti e riti che costituiscono ciascun culto religioso: religione cattolica, protestante, ebraica,buddista, musulmana | religione monoteistica, quella che riconosce un Dio unico | religione politeistica, quella che si fonda sulla credenza in una pluralità di rappresentazioni divine |religione panteistica, quella che riconosce natura divina a tutto l’universo | religione rivelata, che si fonda su una rivelazione direttamente fatta da Dio all’uomo e conservata, talvolta, in forma scritta | religione naturale, che è fondata sulla sola ragione | religione di Stato, quella che uno Stato riconosce ufficialmente sua propria
2 nel vecchio diritto canonico, denominazione degli istituti di vita consacrata | convento, monastero: Andò questo Giovanni … a una religione di monaci (F. Sacchetti)
3 rispetto devoto e fervido per entità astratte profondamente sentite o per sentimenti nobili: la religione dell’arte, dell’umanità, della patria, della famiglia, dell’onestà | (est.) con religione, con intenso raccoglimento o con esattezza scrupolosa | non c’è più religione, (fig., scherz.) è crollato ogni rispetto per valori umani o spirituali
4 (lett.) solennità, santità che incute rispetto e reverenza: almen l’antica / religione del bel loco io sento (U. Foscolo)
NOMENCLATURA
religione● caratteristiche: naturale, rivelata, animista, monoteistica, politeistica, panteistica, materialistica, positiva, trascendente, immanentistica, di Stato;● forme e comunità religiose: idolatria, feticismo, animismo, culto degli antenati, vuduismo, sciamanismo, babismo, brahmanesimo, induismo, vedismo, buddhismo, lamaismo, giainismo, tantrismo, zenismo, confucianesimo, taoismo, scintoismo, islamismo, wahabismo, manicheismo, catarismo, mazdaismo = zoroastrismo, parsismo, mitraismo, sabeismo, rastafarianismo; cristianesimo, ebraismo, giudaismo, anglicanesimo, calvinismo, presbiterianesimo, puritanesimo, luteranesimo, protestantesimo, zwinglismo, ussitismo, quaccherismo, nestorianesimo, anabattismo, mormonismo, monofisismo; albigesi, drusi, basiliani; cristadelfiani, maroniti, melchiti, testimoni di Geova, uniati, valdesi;● alcuni testi sacri: Bibbia (Antico Testamento, Nuovo Testamento = Vangelo), Talmud, Veda, Brahmana, Upanishad, Tantra, Yasna, Torah, Corano, Avesta, Libro dei morti;● alcuni principi di base: mana, tabù; dogma; karma, nirvana, yoga, zen, tao, yin ↔ yang;● edifici di culto: chiesa (V.), tempio, moschea, pagoda (indiana, birmana, cinese, giapponese), sinagoga, pantheon, sacello, santuario, tabernacolo, minareto;● attività religiose: culto (religioso ↔ profano, permesso ↔ proibito, misterico, ufficiale ↔ tollerato, cattolico ↔ acattolico, privato ↔ pubblico); mito, rito, festa, cerimonia, processione, calendario liturgico, liturgia (romana, ambrosiana, armena, copta, gallicana, greca, illirica, ortodossa, slava; di rito romano, ambrosiano), Messa, preghiera, catechismo; fede, confessione, teofania = ierofania, rivelazione, comandamento, decalogo, ortodossia ↔ eterodossia = eresia, scisma; empio = sacrilego, iniziazione, conversione; abiura, apostasia, setta, fanatismo, ascetismo, pietismo, ecumenismo; religioso ↔ aconfessionale, discepolo, proselito, comunità religiosa, fedele = credente, praticante = osservante; integralismo;● azioni: credere, essere credente, essere osservante del culto = professare, esercitare gli atti del culto; confessare, espiare, pentirsi; meditare, contemplare, pregare, adorare, venerare, ringraziare, propiziarsi la divinità, sacrificare; iniziare, convertire; rinnegare, abiurare.

La parola è tratta da:
lo Zingarelli 2017
Vocabolario della lingua italiana
di Nicola Zingarelli
Zanichelli editore

Seguici su Facebook!