Questa mattina, la mia scrittura è…

13 Considera l’opera di DIO: chi può raddrizzare ciò che egli ha fatto storto? 14 Nel giorno della prosperità sii allegro, ma nel giorno dell’avversità rifletti. DIO ha fatto tanto l’uno che l’altro, perché l’uomo non scopra nulla di ciò che accadrà dopo di lui. Ecc 7:13-14 LND

ma, questa versiona mi ha colpito…

13Osserva tutto quel che Dio ha fatto.
Chi potrebbe raddrizzare
quello che Egli ha fatto curvo?
14Quando le cose vanno bene,
sta’ allegro;
se qualche cosa ti va male,
rifletti.
Ricorda che tutto viene da Dio;
di fatto non possiamo sapere
quale sarà il nostro futuro. Ecc 7:13-14 TILC

 

LaParola.net ci dona il seguente comentario… mi ha sembrato anche interessante…

Commentario:

Ecclesiaste 7:13-14

11 Versetti 11-22 La sapienza è un bene come una eredità, anzi meglio. Essa protegge dalle tempeste e dal caldo torrido dei guai. La ricchezza non allungherà la vita naturale, ma la vera saggezza darà il benessere spirituale, e rafforzare gli uomini nelle loro sofferenze. Pensiamo ad operare per Dio e alla fine tutto si metterà per il meglio. Nell’essere giusti, non lasciamoci guidare dalle passioni ma dallo zelo per Dio. Non essere presuntuoso della tua abilità e non trovare difetti in ogni cosa, né mettere il naso dove non ti interessa. Coloro che non avranno timore di Dio e la paura dell’inferno, non eviteranno quei peccati che rovinano la loro salute e il loro patrimonio, e li esporranno alla giustizia pubblica. Ma quelli che veramente hanno timore di Dio hanno lo scopo di servire in modo costante. Se diciamo che non abbiamo peccato, inganniamo noi stessi. Ogni vero credente è pronto a dire: “Dio, abbi pietà di me peccatore.” Non dimenticare che essere giusti e camminare in novità di vita è l’unica vera prova di fede nella giustizia del Redentore. La saggezza ci insegna a non essere risentiti davanti agli affronti. Non essere desideroso di sapere cosa dicono gli altri di te: se ne parlano bene, alimentano il tuo orgoglio, se in male, il tuo odio. Fai in modo di essere approvato da Dio e dalla tua coscienza, e quindi non ascoltare ciò che gli uomini dicono di te: sarà più facile passare per una ventina di insulti che vendicartene di uno. Quando una qualsiasi male ci è fatto, consideriamo se non abbiamo fatto così agli altri.

in questo rimango oggi, 19 Giugno 2017

FRUTTO

allora, abbiamo questo bello devozionale per la sorella Cristina:

il fratello Carlos ha stato colpito di questa predicazione…

pastore@Antioca.it