Zoologia
La scienza che ha per oggetto lo studio degli animali…
Effettività
Realtà, consistenza… Esistenza di fatto, concretezza…

Formiche, Conigli e Locusta

Proverbi 30:25-27 (LND)
25 le formiche, che sono un popolo senza forza,
ma si procurano il loro cibo durante l’estate;
26 i conigli, che sono un popolo debole,
ma stabiliscono la loro dimora nelle rocce;
27 le locuste, che non hanno re,
ma procedono tutte a schiere

Un uomo di Dio ha VISIONE…
e nella visione, giorno dopo giorno abbiamo

1) il piano con esperanza ( fede nella visione ) e fiducia ( nella tribolazione ) quando non si capisce nulla…
formiche

2) copertura ( dietro la nostra Rocca! ) – in Cristo Gesù!
conigli

3) l’unità, il servire uniti, portare il piano UNITI in Lui, con Lui e LUI guidando!
locuste

VISIONE: piano / copertura / unità secondo Dio, un giorno alla volta!



Un Popolo che Loda CONQUISTA! ( ministro Enzo Luongo )

Colossesi 3:16-17

16 La parola di Cristo abiti in voi copiosamente, in ogni sapienza, istruendovi ed esortandovi gli uni gli altri con salmi, inni e cantici spirituali, cantando con grazia nei vostri cuori al Signore. 17 E qualunque cosa facciate, in parola o in opera, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù, rendendo grazie a Dio Padre per mezzo di lui. (LND)

Salmi 13:5

Ma io confido nella tua benignità, e il mio cuore esulterà nella tua liberazione (LND)


Ascolto – Libro Completo di Neemia

Ascolto Oggi, 26 Settembre 2017. Neemia, Capitolo 1-5


Una bella nota:

Generalità
Questo libro appare strettamente connesso al libro di Esdra, del quale rappresenta indubbiamente la continuazione; non a caso, l’antica versione greca dei Settanta ha fuso Esdra e Neemia in un unico libro di 23 capitoli. Mentre però nel libro di Esdra il suo protagonista entra in scena solo dopo sei capitoli, Neemia qui entra in scena fin dal primo versetto: « Parole di Neemia figlio di Akalia ». La sua opera principale è la ricostruzione delle mura della città santa, nonostante l’ostilità dei popoli circonvicini su cui si era ampiamente soffermato già il libro precedente. La ricostruzione delle mura viene presentata dal libro come il simbolo della rinascita politica di Israele come nazione. Solo dopo che l’opera di Neemia è completa, ritorna in scena il sacerdote Esdra, che porta a compimento il suo programma di riforme, facendo di Israele un vero e proprio stato teocratico, la cui “carta costituzionale” è la stessa Torah.

Contenuto

La ricostruzione delle mura di Gerusalemme

Anche una parte del libro di Neemia è scritto in prima persona, e a parlare è il suo stesso protagonista, che nel capitolo 1 riceve dal fratello tristi notizie riguardo alle condizioni dei Giudei rimpatriati…

pastore@Antioca.it